Foto dal Comune di Laterina
 

Caccia

Licenza di porto di fucile da caccia, primo rilascio e rinnovo

Licenza di porto di fucile per uso di caccia – 1° rilascio:

E' una licenza che autorizza al porto di fucile per uso di caccia nei periodi di apertura della stagione venatoria. La licenza ha validità di 6 anni ed ha efficacia con il pagamento annuale della tassa di concessioni governative. La richiesta, in bollo da 16,00 euro, indirizzata al Questore, va presentata all’Ufficio del Geom. Bruni Paolo, ubicato al 1° piano del Palazzo Comunale, compilando l'apposito modulo disponibile anche presso gli stessi Uffici. Alla richiesta si deve allegare: 

  • un'ulteriore marca da bollo da euro 16,00, che sarà applicata sulla licenza;                          
  • la certificazione comprovante l'idoneità psico-fisica, rilasciata dall'A.S.L. di residenza ovvero dagli Uffici medico-legali e dalle strutture sanitarie militari e della Polizia di Stato;
  • una dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante l'abilitazione all'attività venatoria;
  • la ricevuta di pagamento della tassa di concessioni governative di Euro 173,16;
  • la ricevuta di pagamento della tassa di concessione regionale, fissata ogni anno dalle singole regioni;
  • la ricevuta di versamento di Euro 1,27 per il costo del libretto valido 6 anni, da pagarsi per il primo rilascio e alla scadenza dei sei anni, richiedendo all'Ufficio territoriale competente gli estremi del conto corrente della corrispondente Tesoreria Provinciale dello Stato (il costo del libretto è di Euro 1,48 per la versione bilingue);
  • due foto recenti, formato tessera, a capo scoperto e a mezzo busto;
  • la documentazione o autocertificazione relativa al servizio prestato nelle Forze Armate o nelle Forze di Polizia o certificato di idoneità al maneggio delle armi rilasciato da una Sezione di Tiro a Segno Nazionale;
  • una dichiarazione sostitutiva in cui l'interessato attesti:
  • di non trovarsi nelle condizioni ostative previste dalla legge;
  • le generalità delle persone conviventi;
  • di non essere stato riconosciuto obiettore di coscienza ai sensi della legge 8 luglio 1998 n° 230.

Al posto delle dichiarazioni sostitutive può essere prodotta la relativa documentazione rilasciata dagli organi competenti.
Alla presentazione della richiesta, all'interessato è rilasciata ricevuta. La richiesta può essere inoltrata anche per posta, mediante raccomandata con avviso di ricevimento e in questo caso la ricevuta è costituita dall'avviso stesso, o per via telematica, con modalità che assicurino l'avvenuta consegna.

Licenza di porto di fucile per uso di caccia – Rinnovo:

Tale titolo si rinnova alla scadenza del 6° anno; nel periodo di validità esso viene rinnovato automaticamente con il pagamento annuale della tassa di concessione governativa. Per l'istanza di rinnovo, che deve essere presentata prima della scadenza del titolo, va prodotta la stessa documentazione prevista per il rilascio, ad eccezione della certificazione attestante l'abilitazione all'esercizio dell'attività venatoria, la certificazione relativa all'idoneità al maneggio delle armi e la dichiarazione di non essere stato riconosciuto "obiettore di coscienza".

RIFERIMENTI NORMATIVI:
Sito Questura di Arezzo:  http://www.poliziadistato.it/pds/ps/armi/usovenatorio.htm
Sito ufficiale Ufficio Caccia Provincia di Arezzo: http://www.ittiofauna.org/provinciarezzo/caccia/

DOVE RIVOLGERSI
Bruni Paolo 
Indirizzo: Corso Italia, 61 – 52020 Laterina
Orario Ufficio: Martedì, Giovedì e Sabato, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.
Telefono: 0575/880134
Fax: 0575/894626
Email: bruni@comune.laterina.ar.it 

Rilascio tesserini venatori annuali per l'esercizio della caccia - stagione 2013/2014

Rilascio tesserino venatorio, fornito dalla Regione Toscana.

Requisiti del richiedente
Essere residente nel Comune di Laterina.

Modalità di richiesta ed erogazione
Richiesta verbale fornendo tutti i dati anagrafici. Il tesserino viene rilasciato subito.

Documenti da presentare

  • Ricevuta dell'avvenuta restituzione dell'ultimo tesserino in possesso, ovvero ultimo tesserino non riconsegnato e ricevuta dell'avvenuto pagamento del verbale di mancata restituzione entro i termini stabiliti.
  • "Allegato alla licenza di caccia" di colore giallo/arancio Porto d'armi e licenza di caccia validi.
  • Ricevuta del versamento di CCP attestante il pagamento della quota annuale all'A.T.C. 3 nel caso sia stato versato dopo il 15 giugno.

Note
Non è indispensabile presentarsi di persona. Il tesserino venatorio può essere ritirato e/o riconsegnato anche da altri, purchè in possesso della documentazione dell'interessato.
Il cacciatore al termine della stagione di caccia (entro e non oltre il 20 Marzo 2014) è tenuto a riconsegnare il proprio tesserino venatorio al Comune che lo ha rilasciato, ai sensi della L.R. 10 giugno 2002 n° 20 (Calendario Venatorio) art. 6 comma 4, pena sanzione amministrativa da €. 5,00 a €. 30,00, così come previsto dall'art. 10 comma 2 della medesima Legge.
Il tesserino venatorio deve essere restituito presso l'Ufficio del Geom. Bruni Paolo, ubicato al 2° piano del Palazzo Guinigi - Corso Italia, 61.

Normativa

  • L.R. n° 3 del 12.01.1994:  recepimento della legge 11 febbraio 1992, nº 157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”.
  • L.R. 10 giugno 2002 n° 20.

RIFERIMENTI NORMATIVI
Sito ufficiale Ufficio Caccia Provincia di Arezzo:  http://www.ittiofauna.org/provinciarezzo/caccia/
Indirizzo E.mail A.T.C. AR 3:  info@atc3.arezzo.it

DOVE RIVOLGERSI
Bruni Paolo 
Indirizzo: Corso Italia, 61 – 52020 Laterina
Orario Ufficio: Martedì, Giovedì e Sabato, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.
Telefono: 0575/880134
Fax: 0575/894626
Email: bruni@comune.laterina.ar.it


Via Trento, 21 52020 - LATERINA (AR) - Tel. +39 0575 88011 - Fax. +39 0575 894626
e-mail: protocollo@comune.laterina.ar.it   PEC: comune.laterina@postacert.toscana.it
IBAN : IT53S0103071470000000068115